Quanta libertà ti permetti di vivere in una relazione?

Buongiorno a tutti/e! Nello scorso video ci eravamo salutati con la promessa di iniziare a scoprire cosa davvero vuoi in una relazione. Nella puntata di oggi vedremo insieme come farlo considerando cosa stai vivendo proprio ora. Il video di oggi è dedicato in particolare ai single, ma il tema trattato è di grande interesse per tutti… infatti parleremo di spazi vitali e libertà! Ecco a voi il video:

Rimanete con me, prossimamente caricherò i prossimi video con nuove idee per vivere la vita di coppia che desiderate! Lasciate un commento e dite la vostra… renderà il tutto più ricco e utile e sarà un modo per conoscervi di più e trattare temi che vi interessano sempre di più.
A presto la vostra coach,
Chiara

PS: Se vuoi creare una relazione straordinaria, quest’anno Alessandro (mio marito) ed io terremo un corso innovativo sulle relazioni di coppia! Dacci un’occhiata qui: http://www.3principi.it/corsi/corso-relazioni/ … per ogni info o domanda, sai dove trovarmi ;)

Di quanta sicurezza hai bisogno nella tua vita sentimentale?

Buongiorno a te che mi stai seguendo, chiunque tu sia! Sono contenta che tu sia ancora una volta qui con me, e sono entusiasta nel dirti, che questo sarà solo il primo dei video dedicati alle relazioni di coppia e come renderle straordinarie e giuste per noi. Pronto/a? Ecco a te il video, che ti sarà particolarmente utile in tutte quelle situazioni in cui rapporti non sono così definiti e stabili come vorresti!

Se ti è piaciuto il video, se hai una domanda, se vuoi chiarire alcuni punti lascia un commento qui sotto, e condivilo sui tuoi social!
A prestissimo,
Chiara

Meno incertezza e più chiarezza nelle tue scelte

Bentornati a tutti voi che mi state seguendo qui. Dopo 30 giorni di pioggia il sole ritorna, e mi piaceva allora registrare in esterni questo video tutto per voi per celebrare il fatto che anche quando passiamo lunghi periodi neri, o di pioggia, in realtà non significa che il sole se ne sia andato dalla nostra vita… è solo nascosto da cumuli di nubi… Ma alla fine torna… sempre… Nel video di oggi scoprirai due modi per sentirti meno incerto e avere più chiarezza nelle scelte che vuoi fare! Iniziamo allora, buona visione…

Lascia un commento qui sotto e fammi sapere cosa ti è piaciuto del video di oggi o quali sono i tuoi dubbi! Sarà un piacere risponderti!
Un abbraccio grande,
Chiara

Un nuovo approccio alla felicità

A tutti voi che mi seguite BUON ANNO! Due giorni fa ho registrato questo video per introdurre un nuovo approccio al benessere e alla felicità… Quest’anno sarà un anno strepitoso… e non vedo l’ora di condividerlo in vostra compagnia… BUONA VISIONE… spero che vi sia d’ispirazione, aiuto e che vi lasci una gran bella sensazione…

La vostra coach,
Chiara

Andiamo avanti… verso il futuro

Braccia al cieloUn pensiero per tutti voi… scritto di getto, sul finire di questo 2013… (Canzone consigliata per la lettura: “Unconditionally” di Katy Perry)

Vado avanti, non mi fermo.
Vado avanti, da sola, in compagnia, in gruppo, di nuovo sola.
Vado avanti, è la mia natura farlo.

Ascolto poco, le critiche.
Tranne quando arrivano e sono in pace e rifletto “e se questo fosse un
messaggio della vita che arriva nel modo più improbabile?”.
Ascolto poco, le lamentele. Non mi intessano. Punto. Il mio tempo conta, non
lo spreco ad ascoltare lagne e scuse.

Non ascolto nemmeno quelle delle amiche e di chi amo, che poi a volte si
arrabbiano e mi dicono “Sì, però non è che tutto quello che ti dico quando
sto male, lo devi vedere come una lamentela.” Hanno ragione.
Perchè quando sono convinta di qualcosa, la estremizzo, divento
assolutista… Però questi angeli custodi, forti e con carattere che hanno
scelto di starmi accanto, me lo ricordano. E allora rido della mia
dittatorialità, prendo la forza che viene da questo. Lascio andare la
rigidità. Allora poi divento più brava ad ascoltare oltre la lamentela e con
leggerezza aiutare chi mi sta di fronte a ripulire la nebbia.
Ascolto poco, i talk show, la gente che si insulta, chi mi dice come dovrei
vivere la mia vita.

Non credo a quello che dicono le persone quando sono incazzate. Quando lo
sono io, dico un sacco di scemenze (con un microscopico fondo di verità).
Perché allora quando lo fanno gli altri dovrei prenderli così sul serio? Non
è la loro vera natura a parlare… Punto.

Non credo a chi mi dice che “le ha provate tutte”. Perché semplicemente non è
così. Mai. E c’è sempre spazio per un nuovo pensiero, una nuova azione, un
nuovo inizio.

Non credo di avere sempre le risposte a tutto. Anche se spesso mi credo
invincibile. Non lo sono. Non lo è nessuno.

Credo a quello che una persona quando fa, pensa, dice cose ed è al suo
meglio.
Credo che tutti possano cambiare.
Credo che la vita sia stupenda.
Credo che ascoltare la musica e lasciarsi trasportare e ballare, ridere,
scherzare, sia parte del ritmo più bello della vita.

Mi fido del mio intuito, a volte mi fido ciecamente di lui. E mi fido
della vita, anche se non capisco la maggior parte delle cose che accadono.
Mi piace insegnare questo alle persone. A volte mi ascoltano, altre no. Forse
quando sono io a non ascoltare a sufficienza.

Non mi interessano i pensieri banali, le idee di chi mi dice “è così che va
il mondo”, di chi vuole evangelizzare gli altri a credere nello sconforto,
nella miseria, nella parte peggiore dell’uomo, nella paura. E quando sento la
rabbia che mi sale per tutto quello che non riesco ancora a cambiare (e che
forse mai potrò cambiare) lascio che passi e si trasformi. Quando il mio
pensiero tornerà in pace anche lei tornerà in pace…

Io vado avanti. Il passato è passato. A volte ci insegna lezioni, altre va
bene lasciarselo alle spalle e basta.
Mi interessa il presente. Mi interessa il prossimo passo.

Vado avanti. E’ la mia natura farlo…

… chi viene avanti con me?

Clara